• RSS
  • Delicious
  • Facebook
  • Twitter

I tamburini rappresentano la “colonna sonora” del corteo storico e più in generale della Giostra della Quintana.

Come noto, gli attuali ritmi (o suoni) dei tamburi costituiscono di fatto, insieme agli squilli delle chiarine, il ritmo della Quintana moderna e sono di diritto diventati parte integrante della moderna Quintana. <<Ciò non toglie – sottolinea l’architetto Stefano Trabalza, presidente della Commissione artistica dell’Ente Giostra – che non si possa intervenire in maniera specifica, cercando con serietà e professionalità di avvicinare i vari suoni rionali alla ritmica e alla timbrica del periodo storico a cui la manifestazione fa riferimento>>.

aaa10

I Tamburini a partire dal 2006 con la prima edizione della “Gara dei Tamburini” hanno avuto modo, ogni anno, di testare la loro bravura e di entrare in competizione tra di loro. La gara, infatti, rappresenta un’occasione di studio, di ricerca e senz’altro di crescita che porta verso risultati prestigiosi.

Proprio per la prima edizione della gara, i tamburini del Rione Cassero portano a casa la prima vittoria qualificandosi primi.

11347494_975804769098642_357176489_o

A seguire nei diversi anni, anche con l’abbandono di alcuni membri e un forte ringiovanimento del gruppo, si è riusciti a classificarsi tra i primi tre ma mai a vincere di nuovo.

11355410_975801869098932_1094408689_n

Attualmente nel 2015 altri tamburini hanno lasciato il passo alle nuove leve, tra cui Simone Vetturini “Cione” che cede il suo posto da capo tamburino ad Emanuele Lupparelli.

Nel 2016 esce Luca Lupparelli ed entrano ufficialmente Leonardo Corradetti e Daniele Giorgetti per un totale di 11 tamburini.

Capo tamburino

Emanuele Lupparelli

Gruppo dei Tamburini

Matteo Roscini, Matteo Pantaleoni
Francesco Sotis, Francesco Fantauzzi
Paolo Cetorelli, Luca Paoletti
Leonardo Lupparelli, Andrea Ehigiador.
New Entry:  Leonardo Corradetti e Daniele Giorgetti